Coltello da Bushcraft | da usare in montagna | come dico io

 

“Questo coltello da Bushcraft non è perfetto (ma sarebbe potuto esserlo)”

Oggi taglia con questo coltello da bushcraftIn questo articolo voglio raccontare ai bushcrafters come te perché ho deciso di costruire un coltello su misura

Ti mostrerò quali sono le caratteristiche che ho ritenuto imprescindibili e perché le ho scelte

Se stai pensando di acquistare un coltello da bushcraft o di fartene uno o sei curioso sul tema bushcraft, questo articolo è per te.

Sono sicuro che il contenuto del articolo ti sara utile quando dovrai scegliere il tuo prossimo coltello o meglio, quando deciderai di realizzare il tu coltello da bushcraft.

Se ti piacciono le Asce, accette e scure, iscriviti al gruppo #NoiSpacchiamo

Seguimi su Facebook Qui o sulla mia Page Qui

Sei pronto per avventura? Vamos!

Ti  mostrerò quelle che sono le caratteristiche che ogni coltello da bushcraft deve avere.

Qui troverai il risultato della mia ricerca personale, ti aiuterà ad scoprire le tu esigenze e avrai più informazioni per valutare le caratteristiche del coltello di cui hai bisogno e/o per disegnare una lama custom adatta alle tue esigenze

 

Se stai pensando di comperare un coltello da bushcraft, aspetta!!!

Dagli un occhio a questa guida che ho scritto:


Ti scrivo perché tu potresti essere nella situazione in cui mi trovavo io, situazioni dove il coltello che avevo in mano era completamente inutile e mi rallentava in quello che facevo.

Se porti in montagna il coltello sbagliato ne soffrirai le conseguenze

Il coltello da bushcraft deve essere polivalente e servire a fare un po di tutto, batoning, chopping, appuntire, fare picchetti, fare buchi, cioè lavori di precisione e lavori più pesanti,

è necessario che sia sufficientemente robusto e maneggevole per compiere queste funzioni.

Con un coltello sbagliato ci impiegherai il doppio del tempo, rischi di farti le vesciche alla mano e affaticarti il polso.

Se devi restare nel bosco per un po, procurarti danni anche minimi non è l’ideale.

Tweet: Non comprare un coltello perché è bello, compralo perché sara il tuo amico Tweet: Non comprare un coltello perché è bello, compralo perché sara il tuo amico

Non compro perché bello, non compro perché l’acciaio bla bla bla, o perché mio cugino mi ha detto..

Compro per l’utilità, e se non trovo quello che voglio me lo costruisco io.

Penso che in questo riusciremmo a capirci..

Prima di continuare ti volevo chiedere un piccolo favore che a te costera nulla e a me farai un grande piacere. se ti piace il blog e ti va di ricambiare metti un mi piace sulla pagina facebook  😉

Per non perdere nessun post sottoscriviti alla newsletter, riceverai gli aggiornamenti – QUI

..Tutti sanno che hanno bisogno di un coltello per il bushcraft..

..ma non tutti sano come deve essere..

Inghilterra e USA sono pionieri nel bushcraft, qui in italia dobbiamo fare ancora un po di strada.. se leggi i diversi forum c’è tanta informazione sul bushcraft ma anche tanta disinformazione, puoi trovar tutto e il contrario di tutto..

Con questo articolo e la guida che sto scrivendo spero di poter contribuire con lo sviluppo di questa bellissima disciplina..

 

Coltello da bushcraft a raggi X

Veniamo al sodo: Questi sono i parametri che ho tenuto conto quando ho disegnato e poi creato il mio coltello.

La lama è lunga 11cm appena 2 cm in piu delle mie 4 dita. Se fosse stata più lunga sarebbe stata poco maneggevole e scomoda per, ad esempio, praticare dei fori o usare il coltello di punta.

Ha un filo del tipo convesso di  1cm di larghezza per tutta la lunghezza della lama. Secondo me per le lame di spessori sottili è l’ideale perché molto facile da affilare e conferisce maggior robustezza al filo che è la parte più sottile.

Lo spessore della lama potrebbe essere il tasto dolente, perché l’ho fatta, ahimè,  da 2 mm e questo potrebbe essere un limite per alcune applicazioni.

1mm in piu avrebbe fatto la differenza? probabilmente si, ma dipende dal tipo di lavoro che dovrai realizzare.

Dato che la lama è da 11 cm e no volevo oltrepassare gli 21cm totali, il manico è lungo 10 cm, misurandolo con la mia mano, ho ancora 1 cm di libertà per migliorare la presa, come vedete il manico ha una leggera curvatura e ha una piccola rientranza dove capita l’indice. Questo per me è stato un punto importante che volevo e che poi l’ho verificato utile sul campo, non perché faccia miglior presa ma perché è intuitivo al’ora di prendere il coltello in mano, sai esattamente dov’è il filo.

Altri due appunti che cambierei col senno di poi sono:

Avrei fatto qualche modifica al pomolo per poter usarlo per picchiare, non è imprescindibile ma se picchio cosi rischio di rompere il legno del impugnatura.

Certamente mai piu coltello da bushcraft senza foro per laccetto :p un laccetto colorato aiuta a ritrovare il coltello subito un caso di caduta tra le erbacce

Anche se lo spessore è un pelin sottile credo che tutto sommato la larghezza della lama e il buon vecchio e arci-conosciuto  AISI 1070 (C70) non delude mai, tiene bene il filo ed è abbastanza robusto da ricevere qualche colpo sul dorso senza problemi,

I materiali utilizzati per il manico sono mogano e ottone con rivetti in inox, per il mogano nessun trattamento speciale, solo impregnante protettivo e via, lascia il legno senza pattina e lo rende impermeabile.

So che in molti preferiscono oliare il legno, a me non piace, è vero che magari tra 10 anni e tanto uso avrà bisogno di un altra mano d’impregnante, ma questo si chiama manutenzione ordinaria.


A i miei lettori raccomando sempre di iscriversi gratuitamente a cashback che offre un ritorno di denaro ad ogni acquisto, non è una carta di credito ma una carta fedeltà +Info


Un riepilogo su misure e materiali

  • Lunghezza totale 210mm
  • Lunghezza Lama 110mm
  • Spessore 2mm
  • Manico in mogano e ottone lungo 100mm
  • Acciaio al carbonio AISI 1070 (C70)
Oggi taglia con questo coltello da bushcraft

Lo porto spesso nelle mie gite in montagna e va alla grande. Fa il suo lavoro

Trovare il coltello ideale e in piu che “ci piace” è un buon traguardo,

Sono soddisfatto del mio coltello, soddisfatto del lavoro che fa e soddisfattissimo di averlo fatto con materiale praticamente da scarto.

Sono sicuro che avrai trovato degli spunti che ti saranno utili allora di scegliere il tuo coltello da bushcraft.

Ma se cerchi e non lo trovi, puoi sempre fare da te.

Ci ho impiegato un bel po del mio tempo a scrivere questo post, ma credo ne sia valsa la pena, il mio contributo l’ho dato, mi piacerebbe sapere se ti è piaciuto l’articolo.

Lasciami un commento nella sezione commenti 😉

Se ti va di ricambiare e non lo hai già fatto metti un mi piace sulla pagina Facebook e condividilo, è un solo click ma che per me sara una pacca sulle spalle virtuale. Se lo fai, mi rallegrerai la giornata.

Seguimi su Facebook Qui

Altri articoli che ti possono interessare







 

5 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...